Avvisi e news

NEW: FORMAZIONE ONLINE DI ENERGY MANAGEMENT
Grazie alla collaborazione tra Fire e Renael, la Rete Nazionale delle Agenzie per l'Energia alla quale AG.EN.A. è associata, è possibile accedere ai corsi online (quelli intensivi e FEM) riportati a link http://fire-italia.org/categoria-eventi/corsi-on-line-e-webinar/ con prezzo scontato compilando i moduli di iscrizione Fire/Renael.
Preleva i moduli per l'iscrizione ai corsi:

a) MODULO DI ISCRIZIONE AL CORSO ON LINE FEM 17
b) MODULO DI ISCRIZIONE ai CORSI INTENSIVI ON LINE ANNO 2019

NEW: PROGETTO PARIDE
I risultati del progetto "Paride" presentati a Bruxelles nel contesto del "Covenant of Mayors investment forum - Energy Efficiency Finance Market Place" (19-21 febbraio 2019) organizzato dalla Commissione Europea per raccontare quelli che sono considerati i migliori progetti realizzati in tutta l'area UE.
A rappresentare la Provincia di Teramo, Ente titolare del progetto, il consigliere delegato all'Ambiente, Domenico Pavone e tutto lo staff dell'Agenzia per l'Energia (interamente partecipata della Provincia) a  partire dall'amministratore Lucio Ricci e dal funzionario Graziano D'Eustachio.
Paride è considerata una storia di successo sia per il numero di enti locali che la Provincia è riuscita a coinvolgere sia per il consistente investimento realizzato attraverso le ESCO (oltre 25 milioni di euro) sia, infine, per il risparmio energetico certificato: oltre il 40% sui consumi dell'illuminazione pubblica (da progetto è prevista la sostituzione di tutta la vecchia rete con i led di nuova generazione e una serie di servizi quali video sorveglianza, wi-fi, monitoraggi ambientali).
"La nostra Provincia, anche grazie ad AG.EN.A., può vantare la realizzazione di progetti ad alto tasso di innovazione, come Paride e il Patto dei Sindaci, che hanno interessato scuole e locali pubblici e che ci sono stati interamente finanziati dalla comunità europea - commenta il consigliere provinciale Domenico Pavone -  ad oggi la nostra reputazione a Bruxelles è molto alta e questo ci permetterà di avere una buona valutazione sui prossimi bandi ai quali certamente vorremo partecipare perchè questi progetti sono quelli che consentono di intercettare i finanziamenti più importanti e rafforzano la capacità di cooperazione fra enti locali proprio in un'ottica di area vasta: un elemento che in Europa è considerato di particolare rilevanza. Il riconoscimento è arrivato da una platea qualificata selezionata dalla Commissione, oltre 500 rappresentanti provenienti da tutti i Paesi europei". Il percorso di Paride è iniziato nel 2011 con la giunta di Valter Catarra su iniziativa del Presidente e dell'allora assessore all'ambiente Francesco Marconi ed è stato confermato dalla Giunta Di Sabatino che l'ha portato a compimento. Molti i Comuni che hanno già concluso i lavori, proprio nei giorni scorsi anche il Comune capoluogo ha dato il via alla seconda parte del progetto.

AVVISO: DITTE DI MANUTENZIONE
Dal 12 novembre 2018, l'orario di apertura dell'ufficio per la fornitura degli allegati con bollino è il seguente: LUNEDI' , MARTEDI' E MERCOLEDI' DALLE ORE 9.00 ALLE ORE 12.30 .

AVVISO: PROSSIMA SESSIONE DI ESAME DI CERTIFICAZIONE EGE 
La prossima sessione di esame di certificazione per Esperto in Gestione dell'Energia è prevista per i giorni 13/3/2019, 08/05/2019 e 26/6/2019 presso la sede di AG.EN.A.

NEW: MODIFICATO IL REGOLAMENTO SUGLI IMPIANTI TERMICI
Il Consiglio Provinciale di Teramo ha approvato la nuova versione del Regolamento provinciale in materia di impianti termici.

AVVISO: DITTE FORNITRICI SPLIT PAYMENT
A seguito delle disposizioni contenute nel Decreto Legge N. 50 del 24 aprile 2017, il meccanismo dello split payment, previsto all'art. 17-ter del D.P.R. 633/72, riguarda anche le società controllate direttamente dalle Regioni, Province, Città Metropolitane, Comuni e Unioni di Comuni, ai sensi dell'art. 2359, comma 1, n. 1 del Codice Civile. Inoltre, sono comprese le operazioni effettuate da fornitori che subiscono l'applicazione delle ritenute alla fonte sui compensi percepiti (liberi professionisti, agenti, intermediari).
Pertanto, dal 1° luglio 2017 le fatture emesse nei confronti di AG.EN.A. S.r.l. non dovranno essere più con "IVA ad esigibilità differita", ma in regime di "scissione dei pagamenti".
Sulla fattura dovrà essere indicata la seguente dicitura "Operazione soggetta alla scissione dei pagamenti con IVA non incassata dal Cedente ai sensi dell'art. l7-ter del D.P.R. 633/72".
Con il metodo della scissione contabile dei pagamenti dell'IVA, tutti i fornitori quindi, pur avendo emesso regolare fattura con addebito IVA, incasseranno solo l'imponibile, in quanto l'IVA sarà versata da AG.EN.A. direttamente all'Erario.